Lo ha annunciato il premier. Da giovedì prossimo nel Regno Unito tutti i negozi “non essenziali”, tra cui pub e i ristoranti, dovranno chiudere. Resteranno aperte invece scuole e università.

Gli spostamenti interni saranno fortemente scoraggiati. Le misure resteranno in vigore fino al 2 dicembre. Il Regno Unito segue così alla Francia, che ha deciso il lockdown in settimana, e alla Germania, che ha scelto una chiusura parziale.