Il boato, le urla: la paura. In pochi secondi stamani a Caltanissetta un dramma che ha coinvolto una casalinga ed allarmato tutti i residenti di un palazzo in via Pitrè. La donna è stata travolta dalle macerie.

Pronto intervento di polizia e Vigili del Fuoco: questi ultimi con uno sforzo titanico, stanno operando a mani nude per liberare la signora (foto dal luogo del crollo). Seguono aggiornamenti.


Una signora di 78 anni è stata trasferita al Sant’Elia di Caltanissetta, la donna tirata fuori dalle macerie, dopo il crollo di un balcone verificatosi in una palazzina di via Pitrè a Caltanissetta. 

La donna avrebbe riportato una frattura ad una gamba. Il balcone crollato si trova al terzo piano ed è finito nel piano di sotto dove in quel momento si trovava l’anziana donna. I residenti hanno sentito un forte boato e poi hanno visto solo macerie.

Un residente del condominio interassato dal crollo, ha raccontato che l’immobile circa cinque anni fa era stato ristrutturato. Sul posto sono Intervenuti i vigili del fuoco, la polizia e un’ambulanza del 118.